logo-ricette-di-una-mamma

Spigola al cartoccio

Mi è stata regalata una bellissima spigola da un chilo, dal mio amico Jacopo, appassionato di pesca, e come cucinarla se non al cartoccio per mantenere tutto il suo gusto?

E’ forse la prima volta in assoluto che mangio un pesco così fresco. In tre ore, pescata, pulita, cucinata e… mangiata!

Ingredienti

  • 1 spigola
  • 1 limone bio
  • qualche pomodorino
  • prezzemolo
  • sale pochissimo

Procedimento

Pulite la spigola, squamatela, apritela e togliete le interiora. Lavatela molto bene e asciugatela.

Accendete il forno a 200 gradi modalità statico.

Prendete la teglia del forno, ricopritela con due fogli di alluminio sovrapposti fra loro, mettete poi un foglio di carta forno.

Adagiatevi sopra la spigola, mettete al suo interno un pizzico di sale e il limone tagliato a fettine. Mettete i pomodorini tagliati a metà e leggermente salati, tutt’intorno alla spigola.

Chiudete il cartoccio avvolgendo prima la parte centrale e poi le estremità. Infornate per circa 45 minuti. Una volta cotta, servitela calda.

Buon appetito!

Nota: la mia spigola essendo grande ha necessitato di una cottura più lunga, se voi usate pezzature più piccole, basteranno 20-25 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chi sono?

Sono Giovanna, vivo a Latina. Cucino piatti tradizionali, ma mi piace provare anche nuove ricette. 🍽️

Una ricetta ogni settimana!

Inserisci il tuo indirizzo email nel modulo qui sotto, e riceverai le nuove ricette direttamente nella tua casella di posta!

Di cosa hai voglia?
Teniamoci
in contatto!

Forse potrebbero piacerti...